EN  
  IT  

Pozzi per acqua Tecniche di trivellazione di pozzi


La realizzazione di pozzi ottempera alla necessità dell’approvviginamento di acqua, sia essa potabile o meno. L’uso può essere sia di tipo domestico che industriale, ma può rendersi necessario anche nell’ambito agricolo per l’irrigazione o in altri campi, laddove vi sia necessità di utilizzo di acqua.

Esistono sostanzialmente due tipologie di pozzo:

  • Pozzo freatico: si colloca su falde freatiche, cioè acquiferi che si trovano confinati inferiormente da una formazione impermeabile o semi-impermeabile, ma caratterizzati dalla presenza di una superficie libera della falda a pressione atmosferica al disopra della quale l’ammasso filtrante è solo parzialmente saturo; il flusso d’acqua è quindi “a pelo libero”; si tratta delle falde più superficiali, che si alimentano con le acque provenienti dal piano campagna per infiltrazione di acque meteoriche o per percolazione da fiumi e laghi.
  • Pozzo artesiano: si colloca su falde artesiane, cioè acquiferi completamente racchiusi tra due formazioni impermeabili o semi-impermeabili come rocce o argille, i quali presentano una quota piezometrica maggiore della quota geodetica misurata in corrispondenza della formazione impermeabile superiore; questo tipo di pozzi sfrutta la forza della pressione per portare l’acqua al di sopra della superficie del piano campagna.

Dal punto di vista della qualità delle acque, le falde freatiche non sono sinonimo o garanzia di potabilità dell’acqua; infatti, essendo poco profonde, sono direttamente alimentate per infiltrazione delle acque meteoriche e sono soggette a contaminazioni inquinanti di tipo agricolo e industriale. Viceversa le falde artesiane, specie se caratterizzate da elevati valori di quota piezometrica, sono più protette e la qualità dell’acqua è in genere migliore dal punto di vista della potabilità.

Esistono diversi metodi di perforazione, a seconda del tipo di terreno, della profondità e del diametro di progetto del pozzo, come la tecnica a percussione, a rotazione diretta e a rotazione inversa.

La Dalla Gassa opera da anni nel settore dell’ingegneria geotecnica e delle perforazioni. Con il tempo ha sviluppato tecniche e competenze che le permettono di realizzare pozzi di qualsiasi diametro e profondità, utilizzando tutte le più comuni metodologie di perforazione esistenti. La scelta del metodo di perforazione più adeguato viene eseguita in funzione della tipologia di terreno e delle caratteristiche di progetto del pozzo.

Il pozzo viene eseguito solo dopo accurate indagini del sottosuolo, che hanno l’obiettivo di individuare l’esatta posizione della falda acquifera.

Per la costruzione dei pozzi vengono utilizzati materiali di qualità: acciaio al carbonio, acciaio inox, acciaio zincato, PVC, in funzione del tipo di terreno nel quale viene eseguita la perforazione e delle caratteristiche della falda.

L'esperienza maturata nel tempo e le competenze del personale, assieme all’impiego di attrezzature moderne ed efficienti, consentono una corretta realizzazione dei pozzi nel rispetto delle risorse idriche sotterranee.

La Dalla Gassa realizza pozzi per acqua potabile e non potabile, ad uso domestico e industriale.

Tipologie di pozzi eseguite da Dalla Gassa

  • Pozzi per uso domestico
  • Pozzi per uso industriale